Venerdì, 25 settembre 2020 
ore 14 – 19
Eurac Research Bozen

Il 12° Global Forum Südtirol è già al completo  – è stata predisposta una lista d'attesa.

Siamo particolarmente lieti – ancor più in questi tempi contrassegnati da sconvolgimenti sociali ed economici – di confermare la data e i relatori del 12°Global Forum Südtirol 2020. 

I tempi sono maturi. 
Per affrontare le sfide del momento. Con coraggio, vivendo il presente e guardando al futuro!
titel-2020-startseite-002
Non abbiamo mai avuto così tanto tempo a disposizione. Negli ultimi 100 anni l’aspettativa di vita è raddoppiata. Allo stesso tempo lavoriamo in media la metà rispetto al passato. Questo trend continuerà. Ciononostante tutti si lamentano della mancanza di tempo. Frasi come “non ho tempo” sono all’ordine del giorno.

“Ricordati che il tempo è denaro”, scriveva nel 1784 Benjamin Franklin, uno dei padri fondatori degli Stati Uniti, nel suo saggio “consigli a un giovane imprenditore”. Questa celebre frase ha ben 236 anni e nel frattempo si è estesa a tutti gli ambiti della nostra vita.

Con l’invenzione dell’orologio meccanico, e al più tardi a partire dalla rivoluzione industriale, la nostra vita non si orienta più ai ritmi della natura, ma al tempo dettato dall’orologio. Improvvisamente, il tempo è stato associato e quantificato in base a un nuovo criterio: il denaro. Da allora abbiamo smesso di distinguere fra il tempo naturale e quello segnato dall’orologio. Ogni minuto della nostra vita viene influenzato dall’orologio: il sonno, il lavoro, il cibo e il tempo libero.

Durante il lockdown abbiamo però riscoperto anche una dimensione che sembravamo aver perduto: il valore del tempo. Tempo da dedicare a noi stessi, alle nostre famiglie, alle nostre imprese e alle nostre molteplici attività.

I tempi sono maturi per un cambiamento di paradigma nell’economia, ecologia e società. Il progresso è sempre stato frutto della realizzazione di utopie. Sviluppi che fino a ieri sembravano utopici, nel giro di poche settimane sono diventati realtà, come per esempio la forte spinta digitale e la rinascita dell'economia neo-ecologica a livello regionale.
button-001