9. Global Forum Südtirol 2017

Diversità neo-ecologica:
una chance per un Alto Adige unico


Venerdì, 22 settembre 2017
Accademia Europea di Bolzano (EURAC)

Freitag, 7. Oktober 2016Freie Universität Bozen

si-globalforumsuedtirol-2017-final-a

In tempi in cui la crescita si scontra con i suoi limiti, la connessione tra ecologia, economia e società diventa un fattore chiave per l’ incremento del valore aggiunto a livello regionale. Gli sviluppi ecologici a livello globale, quali i cambiamenti climatici e la scarsità delle materie prime, richiedono nuovi approcci e comportamenti socialmente ed ecologicamente responsabili da parte dell’economia e della società. Allo stesso tempo si sta creando una nuova generazione di consumatori che controlla il profilo ecologico delle aziende ed è disposta a pagare di più per prodotti e servizi che siano equi, sani e sostenibili. Il comportamento „verde“ è in voga e l’ agricoltura senza pesticidi, il commercio equo, lo sharing economy e lo zero waste sono tematiche del futuro.
Sostenibilità oltre gli affari? Valori oltre il profitto? Qualità oltre la quantità?
Una cosa è certa: la domanda di natura incontaminata continuerà ad aumentare, la natura diventerà un bene di lusso e offrirà un potenziale enorme per l’industria, il commercio, l’agricoltura e il turismo. La diversità nella natura, clima, cultura ed economia dell’Alto Adige rendono unico questo territorio e vanno tutelati e ulteriormente sviluppati anche in futuro per permettere una crescita sana conservando al contempo uno spazio vitale prezioso. Non dovremmo finalmente staccarci dalla dottrina della crescita di breve termine basata solamente sui numeri per arrivare a una politica economica sostenibile che generi i profitti non con la quantità, ma più nel lungo termine tramite la qualità del “prodotto Alto Adige”? Quale potrebbe essere l’ approccio neo-ecologico per l’Alto Adige? Come si possono tutelare le particolarità delle aree coltivate e rafforzare i cicli economici regionali? Quali sono gli approcci già esistenti? Quali sono i presupposti che devono essere creati per aumentare la qualità di vita? E quali sono le grandi opportunità dell’Alto Adige per avere successo in futuro?

Già nell’ ambito dell’ 7° Global Forum Südtirol 2015 sul tema „Alto Adige 2050 - unico o sostituibile“ avevamo affrontato temi legati allo sviluppo sostenibile dell´agricoltura e del turismo. Vedasi video scaricabile al seguente link:



Ulteriori informazioni riguardante il programma verranno spediti al più presto possibile.

8° Global Forum Südtirol 2016

Alto Adige 2050 senza età

Impressioni del 8° Global Forum Südtirol 2016 trovate sotto il seguente link.

7° Global Forum Südtirol 2015

Alto Adige 2030 - unico o sostituibile?



Impressioni del 8° Global Forum Südtirol 2016 trovate sotto il seguente link.

6° Global Forum Südtirol 2014

Cantone Alto Adige - utopia o modello?



Impressioni del 8° Global Forum Südtirol 2016 trovate sotto il seguente link.

Tutti gli altri eventi trovate sotto Past Events & Impressioni